L'ARCHVIZ 6DAYS FULL-IMMERSION, il corso di Cinema 4D + Vray in Architettura e Design a cura di Angelo Ferretti, riparte con un programma rinnovato, tante novità e 2 GIGA di risorse incluse nella quota di iscrizione tra Texture, HDRi, modelli 3D, progetti "render-ready”, PSD con tutti i livelli e video tutorial esclusivi di approfondimento.

Il primo appuntamento è dal 9 al 14 gennaio 2017 a MILANO, nella nuova fiammante sede di Impact HUB in Via Aosta 4!

Per info e iscrizione visita il sito http://www.archviz6daysfullimmersion.it o scrivi una mail a info@angeloferretti.com.


acqua e caustiche con Cinema 4D e Vray

L’acqua di una piscina è tra i materiali più complessi da riprodurre con Vray, specialmente perché una volta impostati correttamente quei due o tre parametri generali, il realismo e l'efficacia del risultato finale dipende da altri fattori esterni come la credibilità dell’increspatura della superficie, la presenza di un fondale che abbia una geometria ideale per evidenziare i cambi di profondità, un’inquadratura che permetta all’acqua di riflettere l’ambiente circostante in modo gradevole e infine la presenza di quei particolari effetti di concentrazione di luce detti “caustiche”.

L’obiettivo di questo tutorial è guidarvi nella creazione di un materiale Vray “acqua” realistico e capace di sorprendere il nostro pubblico per il fascino dell’effetto finale.


A partire dal 9 giugno 2016, Facebook ha introdotto un nuovo strumento per pubblicare le fotografie a 360° che permette una visione più "immersiva" delle foto panoramiche.

La nuova funzione è rivolta a chiunque abbia scattato una foto panoramica, direttamente con la fotocamera dello smartphone o attraverso una delle tante App in circolazione che facilitano l’operazione, e desideri pubblicarla sulla propria bacheca includendola in un visualizzatore speciale, diverso dal solito, che permette al pubblico o agli amici di esplorare in 3D e in modo interattivo lo spazio fotografato.



Non sono necessarie operazioni particolari per attivare il visualizzatore interattivo, basta caricare normalmente la foto, come si fa per qualsiasi altra foto. Facebook riconosce il suo taglio panoramico e fa il resto in automatico. La foto è esplorabile sia da computer (cliccando e trascinando) che da smartphone (orientando lo smartphone in tutte le direzioni).

Nei giorni successivi, sui vari gruppi dedicati agli amanti della computer grafica 3D, diversi artisti hanno colto la palla al balzo iniziando ad utilizzare questa funzione per mostrare in modo interattivo i propri ambienti 3D renderizzati a 360°, lasciando a bocca a porta i propri fan.

L’obiettivo di questo tutorial è spiegarvi passo dopo passo, con sintesi e chiarezza, come produrre un rendering sferico a 360° con Cinema 4D e Vray, e mostrarlo al vostro pubblico attraverso il visualizzatore interattivo di Facebook!




Sono aperte le iscrizioni alla quarta edizione del Master Advanced Archviz, il Master in Visualizzazione e animazione 3D in architettura e design con Cinema 4D e Vray diretto da Angelo Ferretti, che quest'anno si svolgerà a MILANO, dal 3 ottobre al 15 dicembre 2016.

Il Master Advanced Archviz nasce dal successo del corso Archviz6Days Full-immersion ed è l’esperienza formativa più completa, profonda e impegnativa, rivolta a chi ha scelto l’Archviz, la Computer Grafica 3D per l’Architettura, come proprio settore professionale.

Un’avventura di 10 settimane, con 3 incontri a settimana (ogni lunedì, martedì e mercoledì), con orari 9.30-19.00 per un totale di 250 ore di formazione divise tra lezioni frontali, sessioni di esercitazione pratica, contributi esterni di esperti del settore, e un workshop conclusivo durante il quale i Corsisti avranno l’opportunità di mettersi alla prova con un vero progetto di comunicazione 3D.
Tessuti fantastici con Cinema 4D e Vray

Esistono tante categorie di tessuto, tutte molto diverse tra loro come effetti visivi e complessità nella loro riproduzione. Il titolo di questo tutorial nasce da alcuni tipi di tessuto che hanno degli effetti di riflessione e di percezione al tatto molto particolari, riproducibili solo se studiati a fondo, tramite strumenti tecnici non facilissimi da usare (texture multilivello, Fresnel a più colori, shader procedurali, VrayFur), ma che una volta afferrati e padroneggiati producono effetti davvero fantastici.
L’obiettivo di questo tutorial è svelarvi come arrivare a questi effetti, come al solito con un linguaggio semplice e accessibile.




Era il 1986 quando un gruppo di studenti della FH di Francoforte (Uwe Baertels, Harald Schneider e Harald Egel) spinti dalla passione per la programmazione e aiutati dalle conoscenze acquisite nella redazione di pubblicazioni sulle prime riviste tecniche dell’epoca, fondarono quella che oggi è divenuta la MAXON GmbH.

Essendo appassionati di computer e cinematografia, il loro sogno era di sviluppare un software per l’animazione e gli effetti speciali, ma nel tempo Cinema 4D (oggi sviluppato per MAC, Windows e a breve anche per Linux!) ha trovato applicazioni in molteplici settori oltre che nell’industria cinematografica: Architettura, Design, Videogame, ScienzeMedicina, Ingegneria industriale e molto altro.

17 le Release ufficiali all'attivo, tutte fondate su una estrema semplicità di utilizzo, caratteristica distintiva di Cinema 4D fin dalla sua nascita e che ancora oggi viene conservata, grazie al team di sviluppo che è tutt'oggi capitanato dai programmatori storici, costantemente fedeli ai loro obbiettivi primari: un software veloce, potente e facile da utilizzare.

Oggi Cinema 4D compie 30 anni, e la Maxon coglie l'occasione per proporre al pubblico un'offerta limitata e irripetibile: 30% di sconto sull'acquisto di una licenza! Se siete interessati ad approfondire, seguite questo link.

L'offerta inizia alle ore 1.00 del 10 maggio e termina alle 23:59 del 12 maggio 2016!


10 segreti di Cinema 4D e Vray che potresti non conoscere

#1 Salvare tanti render in un solo clic

La possibilità di salvare tanti render in un solo colpo dalla finestra del Visualizzatore immagini risulta molto utile nei casi in cui si effettuano svariati test di cui si vuole tenere traccia, ma anche in molte altre occasioni.
tutorial wireframe con Cinema 4D e Vray

Esistono diversi modi per produrre un render in stile wireframe (fil di ferro) con Cinema 4D e Vray, e questo tutorial ha l’obiettivo di illustrarvi i due metodi più semplici mettendoli a confronto, analizzando pro e contro di ogni tecnica, e mostrandovi come usare le diverse tecniche per ottenere effetti originali nei vostri rendering.

Corso di modellazione 3D con Cinema 4D e Marvelous Designer: Milano, dal 22 al 27 febbraio 2016

Iscrizioni aperte alla nuova edizione di INVISIBLE, il corso di Modellazione 3D con Cinema 4D e Marvelous Designer a cura di Angelo Ferretti e Laura Savelli, dedicato principalmente a chi opera nei settori dell’architettura e del design ma aperto a chiunque voglia imparare a creare modelli 3D in autonomia, anche molto complessi, capaci di amplificare il realismo finale di un rendering.

Il corso si svolgerà a MILANO dal 22 al 27 febbraio 2016, presso Impact HUB, in via Paolo Sarpi.

Quest’anno il corso Archviz 6Days Full-immersion
è Media Partner Ufficiale di VIEW Conference!


Corso di Cinema 4D e Vray a ROMA - dal 21 al 26 settembre 2015

Iscrizioni aperte alla nuova edizione del corso ARCHVIZ 6DAYS Full-immersion, che si svolgerà a ROMA dal 21 al 26 settembre 2015, presso makemake Spazio&Arte, in Via del Boschetto 121, in zona Monti a pochi passi dalla stazione Termini e della metropolitana linea B (fermata "Cavour").

Come funziona la riflessione su Vray per Cinema 4D versione 1.9

Una volta afferrati i concetti principali riguardo al controllo della riflessione, oltre ad aumentarne e diminuirne l'intensità in modo realistico, possiamo spingerci oltre e scoprire nuove possibilità per rendere la riflessione più ricca e seducente, in modo che in fase di render con Vray i materiali raggiungano risultati più gradevoli e d’impatto.